Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo twitter Profilo Facebook

Dieta, la nemica numero uno

Pubblicato il: 24 agosto 2011 | Commenti 9

Dieta-Dukan1

A me fanno veramente schiantare dal ridere. Parlo di quelli che ti danno i consigli per una dieta efficace. Che poi la parola Dieta dovrebbe essere bandita dalla vita di una donna. Già c’abbiamo quell’appuntamento simpatico ogni mese, la depilazione ogni settimana (se sei fortunata) e un marito tutti i giorni, dateci pure la dieta!

Okay, siamo tutti d’accordo che essere in sovrappeso non va bene e fa male alla salute, però trovatemi una parola più bellina.

Sana alimentazione, per esempio. Però anche questa direi che è un filino equivocabile.

Se io mangio un coscio di porco alla Sagra del Cinghiale in compagnia dei miei amici, mettendoci a fine pasto anche la gara di rutti, son sicuro che la serata sarà divertente, goliardica e allegra. E se fossi un uomo mi sentirei proprio in pace con me stesso.

Se io alla stessa Sagra mi mangio un piatto di lattuga con mezzo petto di pollo rinseccolito, non solo sono triste e depressa, ma potrei uccidere quello davanti a me a colpi di forchetta.

Cosa è sano per te, magari non lo è per me. Se non faccio la dieta, ho sì cinque kg in più, ma sono felice, allegra e spensierata.

Se faccio la dieta sono scontrosa, nervosa e potrei uccidere per un panino alla mortadella. Quindi sana di corpo ma non di mente, perché tempo due settimane e sono in galera con l’accusa di tentato omicidio del banconista dell’IperCoop.

Riconosco che sono esempi un po’ estremi, ma è per rendere l’idea. Fare la dieta, checché se ne dica, è una gran fatica. Dopo ovviamente arrivano le soddisfazioni, la tanto agognata taglia in meno (se non due) e siamo sgonfie, belle e toniche.

Ma spesso facciamo tutto da sole perché quei tipi lì, i dottori e i dietologi, mica ci aiutano.

Un esempio?

Tho!Apro una rivista a caso (tanto di questi tempi pure la Gazzetta dello sport parla di diete) e mi accingo a dare un’occhiata alla dieta proposta.

Qui dice che appena sveglie dobbiamo bere un bel bicchierone d’acqua. Okay, ci può stare, lo faccio anch’io, soprattutto se la sera prima ho mangiato una quattrostagioni)

Poi recita. 1 yogurt magro -1 kiwi. Stop.

No, dico. Ne vogliamo parlare?Questo non è fare la dieta, è fare la fame.

Se io appena sveglia dovessi mangiare solo 1 kiwi e 1 yogurt non arrivo viva manco all’uscio di casa. Che poi immaginiamo di fare la dieta d’inverno (d’estate è un po’ più facile) quando fuori ci sono solo zero gradi e alzarsi dal tepore del letto già basterebbe a tirar giù qualche santo dal calendario, aprire il frigorifero e mangiare uno yogurt ghiaccio. Brrrr!!!!

Io appena alzata ho bisogno di qualcosa di caldo, caldissimo. E tanto, tantissimo. Sono la sola?

Passiamo al pranzo.

Qui dice: orata al cartoccio con contorno di fagiolini.

Sarebbe perfetto, mi piace anche l’orata. Peccato che a pranzo sia fuori casa. Di mestiere faccio la commessa, mica Sampei.E ‘già tanto se mangio un panino al volo e per fare l’orata al cartoccio, a quell’ora, mi manca una cosa fondamentale:una casa e un forno dove cucinarla.

Veniamo allo spuntino: una fetta di papaya.

Ora. Dietologo mio. Caro il mio dottore che ti diverti a giocare alla piramide alimentare, mi dici dove la trovo io la papaya a febbraio? Cosa pensi, che invece di piantare begonie, io nella mia serra tenga una piantagione di papaye?Una mela ti dispiaceva?

In alternativa:una carota cruda.

Dio, ma che tristezza! Magari la sgranocchio sul divano con mia figlia guardando Bugs Bunny alla tivù, tanto per rimanere in tema.

La cena forse è l’unica cosa decente e fattibile, se hai la fortuna di staccare dal lavoro in un orario che ti permette di cucinare qualcosina, altrimenti il tuo menù sarà monotono e poco accattivante sia alla vista che al palato.

Ma non è finita: il tutto coadiuvato da tre litri di acqua al giorno.

Tre litri?

‘ndo la metto? Dove?

Tra i consigli sparati qua e là c’è quello di mangiare tanta frutta e verdura.

Una mia amica, non avvezza ai vegetali, l’ha fatto per due settimane. Poi l’hanno ricoverata per una colica intestinale e si è presa pure una strigliata dal medico di turno “La deve smettere di mangiare tutta quella verdura!”

Bhè, trovatevi d’accordo.

 

Ora. Non lo dite a nessuno, ma vi consiglio davvero di seguire una dieta possibilmente sana, fatta di cose buone e genuine, che vi faccia stare bene nel corpo e nell’anima, per far sì che la vostra salute ne tragga giovamento.

E sì, la Nutella è tra gli alimenti salvavita.

Alzi la mano, anzi un commento, chi ha provato a fare la dieta almeno una volta in vita sua.

Commenti da Facebook

9 Commenti »

  • Nunzia scrive:

    Io alzo la mano, anzi LE mani, i piedi e mi faccio prestare anche qualche arto dal vicino di casa!
    L’unica “dieta” che per me ha funzionato è stato l’amore…nel senso che nel periodo di corteggiamento (mi sembra di parlare come Piero Angela), cammpavo d’amore e il cibo manco lo fumavo…per cui mangiavo comunque di tutto, ma in modiche quantità!
    Ora che sono “accasata”, stò cercando di riattivare quel pulsante, ma è ben nascosto sotto mille desideri di cose golose…tante cose golose! ^__^
    Ciao
    Nunzia

  • adriana scrive:

    Io più che la dieta cerco di mangiare cose sane, ma certo dopo 9, dico nove, mesi di gravidanza avrei azzannato il braccio dell’ostetrica(bella in ciccia..) e condito il tutto con uno strato di gorgonzola,finocchiona e birra! e rutto libero sia. mangiamo sano, sì ma con il gusto di mangiare sennò poi si diventa stitici per davvero! baci simo, 6 grande.

  • Antonella scrive:

    simooo..sto morendo..mi è mancata l’aria da quanto ho riso…che già quando ti leggo cio’ il sorriso stampato in faccia ma da SAMPEI in poi credo che mi abbiamo sentito anche quelli del primo piano, ed io abito al sesto eh..a SAMPEI MI SONO FERMATA MEZZORA che di smettere di ridere non elapotevofare. ti vorrei abbracciare.. Parlando di diete..alzo la mano anche io..ed io di chili ne ho da perdere tipo 1000 mica 5..ora sarò un caso a parte ma tutte le volte che ho fatto la dieta nel corso degli annni perdevo quei 5-8 chili e poi ne riprendevo il doppio IL DOPPIO ed è succeso un tre volye..ora non voglio dare colpe alle diete ma non voglio nemmeno dire che è colpa mia ..che poi mica mangio tanto e non amo i dolci.non sono nemmeno una che impazzisce per la nutella..un cucchiaino magari sì ma non di +..ORA dal 1 gennaio 2009 ho perso 17 chili senza nessun tipo di dieta..devo perderne altri 1000 e ho pure pensato di tornare dal dietologo..ma cio’ paura..e se poi li raddoppio no no..speriamo che il miracolo continui e poi i vedrà. PS: io i 3 libri di acqua me li bevo così di mio forse anche di +..mio marito non c’è la fa + a comprare bottiglie d’acqua..gli dico è FINITA L’ACQUA..e lui cosa? DI GIà? MA COME? AHAHAH lo scrivevo proprio oggi NULLA MI DISSETA + DELL’ACQUA

  • Simo (author) scrive:

    Antonella ma bravissima!17 kg sono tantissimi!E non ho parlato del mantenimento…oddio.Ti stimo per tutta l’acqua che bevi :-)
    Infatti Adriana, mangiare sano ma con gusto, altrimenti è triste davvero!
    Nunzia, tutte più o meno abbiamo vissuto il campar d’amore…ahhhh!!(sospiro…)

  • micaela scrive:

    io sono perennemente a dieta…. ma non mangiando niente non perdo neanche un etto… se poi sgarro il giorno dopo peso mezzo kg in più… com’è sto fatto?

  • Antonella scrive:

    Nunzia anche io conosco il campar d’amore..in quelle fase mi nutro letteralmente delle mie emozioni..che bello
    c’è chi invece dimagrisce quando è triste e soffre..ecco con tutto quello che ho passato.se fossi una di quelle sarei una supermodel..e te pareva che faccio parte dell’altra categoria eheh :)
    bacio

  • irene boalino scrive:

    io faccio la “dieta da stress”, ho preso tre kili in vacanza e dal rientro li ho già persi a furia di correre…
    io ho il corpore sano ma la mens mica tanto!!!

  • maria luisa scrive:

    Simo hai ragionissima, far la dieta è dura, specialmente se ti piace cucinare e se ingrassi anche con un bicchiere d’acqua, e specialmente se lo stress ti fa effetto contrario e ti fa ingrassare…e allora cosa si fa? Si va dal salumiere e ti fai affettare?? Baciuzzi….

  • pinapinetta scrive:

    bellissimo il campare d’aria.pure ioooooo l’ho vissuto.ma come è bello mangiare e come è vero ritrovarsi a pensare ma perchè devo stare triste e nervosa perchè sono a dieta,mangio e sn contenta.però alla fine a furia di fa cosi,sn ingrassata 10 chili.managg e i jeans nn si chiudono.mi tocca stare a dieta:)e come si dice..hai voluto la bicicletta e ora pedalaaaaa..uff

Lascia un Commento!

Lascia un commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche Seguire i commenti via RSS.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.